Catalogo natalizio – fiocchi di neve

Arriviamo finalmente agli articoli delle decorazioni natalizie. Contrariamente a quanto faccio di solito, inizieremo questa serie con il primo modello a cui ho iniziato a lavorare.

Nel momento in cui esce l’articolo ho già creato la maggior parte delle decorazioni natalizie, che sono disponibili nel catalogo, e come sempre, per qualsiasi informazione su prezzi o disponibilità potete mandare una mail a [email protected]

Introduzione

L’articolo di oggi riguarda i fiocchi di neve, utilizzabili sia come portachiavi sia come decorazioni natalizie, per l’albero di natale o una stanza.

Il modello 3D

Qual’è la cosa che sto ripetendo molto spesso negli ultimi articoli? Che la parte più difficile è creare il disegno di riferimento che il modello 3D, e anche i fiocchi di neve non sono da meno.

Come sempre ho iniziato facendo una rapida ricerca sulle possibili forme, capendo bene o male la struttura, e studiando alcune varianti. Quindi mi sono messo dietro con carta e matita e ho fatto gli schizzi per le tre versioni che ho creato.

Tutte quante hanno un esagono come centro, con 6 ramificazioni, che si ramificano ulteriormente. Le differenze riguardano il centro: due di loro hanno un esagono con un foro al centro, mentre il terzo ha due esagoni, uno centrale e l’altro ad anello.
Data la loro semplicità non ho avuto necessità di ricalcarli dai disegni.

Partiamo dalla parte comune a tutti, ovvero le ramificazioni. Ogni ramificazione l’ho ottenuta da un piano, così come quelle successive, a cui poi ho dato spessore con un’estrusione lungo l’asse Z e applicato bevel, per ammorbidire i bordi.

Per replicarle ho poi utilizzato il tool spin, per ottenere un totale di 6 ramificazioni.

A una di queste ho poi attaccato l’anello circolare per poterli appendere.

Alle prime due versioni ho poi aggiunto il centro, un esagono ottenuto da una circonferenza creata con 6 vertici. A questa ho creato la faccia centrale (F) e ho fatto un’estrusione sulla superficie (I), per creare il foro al centro, cancellando la faccia più piccola e interna.

Anche a questi ho poi fatto un’estrusione lungo l’asse Z e applicato bevel.

La differenza tra le due versioni è una piccola rotazione del centro: a una le ramificazioni partono dai vertici dell’esagono, mentre dall’altra partono dal centro del lato.

La terza versione è quella che mi ha creato problemi, perché non riuscivo a creare l’anello. Inizialmente volevo usare il tool spin, creando una ramificazione secondaria che si andava a sovrapporre con quella a fianco. Il problema è che o si conoscono le misure esatte o è impossibile andare a occhio, dato che una volta applicato lo spin ogni modello è a se stante, rendendo più difficoltoso fare modifiche. Quindi ho scartato questa opzione e ne ho provata una molto più semplice.

Ho applicato lo stesso procedimento di prima per il centro esagonale, con la differenza che la faccia più interna è molto più grande. Eliminandola si ottiene rapidamente l’anello. Ho poi creato un altro esagono più piccolo da posizionare al centro.

Anche a questi quindi ho poi fatto un’estrusione lungo l’asse Z e successivamente il bevel.

Come avete potuto vedere, partendo da dei modellini planari ho ottenuto dei modelli 3D molto carini, rapidamente e senza troppi intoppi.

La stampa 3D

Per questi modelli ho utilizzato layer alti 0.2mm, senza brim e supporti.
Fin dal primo tentativo sono riuscito a stamparli perfettamente, anche se i primi li ho stampati con il filamento grigio. Una volta constatato che il modello andava bene, sono passato alla produzione con il filamento bianco, con cui escono perfettamente.

Ovviamente, dato che i fiocchi di neve sono bianchi e il filamento è già del colore di interesse, non ho avuto bisogno di pitturarli.

Conclusioni

Con questi primi modellini inauguro finalmente la serie di natale. Già da questi modelli sono molto soddisfatto del risultato ottenuto, molto semplici ma di grande effetto.

Come ho già detto all’inizio, è possibile utilizzarli come decorazioni per l’ambiente e l’unico limite è la fantasia, oltre che la quantità di fiocchi che si vogliono utilizzare. Ad ora non ho ancora avuto occasione di addobbare un albero di natale, quindi sono molto curioso, quando sarà il momento, di vederne i risultati.

Detto questo, vi ricordo nuovamente che i fiocchi di neve sono disponibili nel catalogo e per ogni informazione potete mandare una mail a [email protected]
Buona stampa a tutti!

Fede

Fondatore del sito e appassionato di stampa 3D. Mi piace creare principalmente miniature e ambientazioni per giochi gdr, oltre che piccoli gadget. Dal 2015 possessore di una prusa ephestus, tra un problema e l'altro stampo tutti i miei lavori.

Lascia un commento

Close Menu