Golem di botti – miniatura gdr

Posa 2

Introduzione

Questa è la seconda posa stampata e anche questa usata per testare il funzionamento della stampante. Per questo motivo alla fine me ne sono ritrovati tre.
Questa versione l’ho armata con un martello.

Il modello 3D

Per chi ha visto il video della creazione, avrà notato che il martello l’ho creato subito dopo l’ascia, ma ho scelto di stampare questa versione per evitare durante la stampa di introdurre eventuali altre incognite dovute alle parti della lama troppo sottili.
Dato che la miniatura è molto tozza ho avuto qualche problema con la posa dovuto ai movimenti estremamente limitati.
All’inizio avevo pensato di mettere il martello davanti, come se stesse sferrando il colpo, ma il risultato non mi soddisfaceva, quindi ho posizionato l’arma in alto come se stesse caricando il colpo (sempre per chi ha guardato il video, ha visto che ho creato tutto con l’ascia e poi ho posizionato il martello, ma le considerazioni sono le stesse). Un altro dilemma sono state le gambe che non sapevo come mettere e la mancanza del ginocchio si è fatta notare. Alla fine ho scelto solo di arretrare il piede destro, senza alcuna rotazione.

La stampa 3D

Questa miniatura mi ha creato ulteriori dilemmi con il materiale di supporto. Infatti Cura posizionava i supporti tutto intorno all’asta che tiene il martello e a me non piaceva questa cosa in quanto già vedevo tutti i martelli rotti. Quindi ho pensato di creare io dei supporti che lo sorreggessero. Purtroppo sono stati inutili, in quanto Cura continuava a mettere degli ulteriori supporti, quindi mi sono arreso e ho provato solo con i supporti del programma.
È stato meno peggio di quanto credessi e nonostante tutto l’asta del martello ha retto senza problemi, richiedendo giusto un po’ più di attenzione rispetto al resto.
Anche queste miniature non hanno riportato niente di rotto, tranne una, a cui ho rotto un braccio e una gamba. Probabilmente, è dovuto al fatto che ero stanco e non ho dato la giusta attenzione al lavoro che stavo facendo, ma il tutto si è risolto con un po’ di colla, e ora come ora non saprei neanche più dire quale sia la miniatura che si è rotta.

La miniauta rotta

In generale comunque sono rimasto soddisfatto in quanto sono stati riprodotti anche tutti i dettagli riguardanti il martello, compressa la faccia anteriore e posteriore.

La pittura

In aggiunta ai colori base, ho anche usato l’Ironbreaker della Citadel.
La miniatura è alta circa 32mm alla testa e circa 44mm al martello.

Pagina precedente<<>>Pagina successiva

Fede

Fondatore del sito e appassionato di stampa 3D. Mi piace creare principalmente miniature e ambientazioni per giochi gdr, oltre che piccoli gadget. Dal 2015 possessore di una prusa ephestus, tra un problema e l'altro stampo tutti i miei lavori.

Lascia un commento

Close Menu
shares