Miniatura di un carro medievale in scala 28mm, stampato 3D

Miniatura di un carro medievale in scala 28mm, stampato 3D

Inizio con la premessa che questo carro è da circa un anno che voglio farlo, ma per un motivo o l’altro non sono mai riuscito a farlo, fino ad ora.

Il modello 3D

La prima cosa da fare è decidere le dimensioni. In questo caso volevo che ci stessero 2 botti, quindi deve essere largo circa 2cm e lungo circa 4cm.
Come riferimento ho utilizzato un cubo con quelle dimensioni, intorno al quale ho poi costruito il tutto.

modello 3D della bozza del carretto medievale

Il grosso del lavoro è stato fare le assi. Per ogni lato ho usato un cubo dalla dimensione della parete. Con dei loop l’ho diviso nel numero di assi che volevo. Ogni asse l’ho separata dal gruppo e, una volta separate tutte, ho ricreato le facce mancanti, per poi riunire tutte le assi nello stesso gruppo.
In questo modo si ottengono dei modelli separati tra di loro, ma perfettamente adiacenti, a cui è possibile applicare un leggero bevel per smussare gli angoli.
Poi in sculpt mode ho creato le venature del legno.

Per le ruote ho usato un cilindro come riferimento, in cui ho posizionato una serie di assi. Poi con il modifier boolean ho eliminato le parti sporgenti in eccesso.
Ho poi messo un altro cilindro ad anello intorno a queste assi.

Come dettagli ho aggiunto delle barre di ferro che tengono unite le assi, dei cubi e delle sfere con un numero ridotto di vertici.

modello 3D di un carretto medievale in legno, visto da lato

modello 3D di un carro medievale in legno,visto da sopra

modello 3D di un carro medievale in legno, visto da sotto

La stampa 3D

Per la stampa ho utilizzato layer alti 0.1mm, per riprodurre più venature possibili, e nonostante abbia richiesto circa 3 ore e mezza, l’attesa ne è valsa la pena.
I supporti erano ovviamente necessari, dato che la base è completamente rialzata da terra, quindi la parte inferiore presenta una stampa imperfetta.

miniatura di un carro stampato in 3D con filamento bianco, appena rimosso dal piano di stampa.

miniatura di un carro stampato in 3D con filamento bianco, dopo la rimozione dei supporti visto da lato

miniatura di un carro stampato in 3D con filamento bianco, dopo la rimozione dei supporti visto da dietro

parte inferiore della miniatura di un carro stampato in 3D con filamento bianco visto da sotto

Ovviamente questo non è un problema, dato che è un lato che non verrà mai mostrato, a meno di ribaltare il carro.

Devo dire che la rimozione dei supporti è stata sorprendentemente semplice e rapida.
Come si vede dalle foto, con mia grande fortuna, le dimensioni che avevo progettato sono corrette fin dal primo tentativo, con le botti che ci stanno perfettamente.

miniatura di un carro medievale stampato in 3D con filamento bianco, appena rimosso dal piano di stampa caricato con le miniature di due botti

La pittura

A questo punto ammetto di aver stampato due carri e di averli pitturati in due modi differenti. In entrambi i casi comunque, ho utilizzato solamente il marrone e il nero acrilici.

Con il primo carro al primo tentativo ho diluito troppo la pittura, che è stato come applicare una lavatura. Non è stato un grosso problema, perché la pittura è entrata bene in tutte le venature, ma ha richiesto una seconda mano, con l’acrilico meno diluito. I dettagli li ho fatti con il nero.

Ecco il risultato con il primo strato.

miniatura di un carro stampato in 3D e pitturato con un primo strato di acrilico marrone

miniatuda di un carro stampato in 3D e pitturato con un primo strato di acrilico marrone visto da sopra

E poi con il secondo:

miniatura di un carro medievale in legno stampato in 3D, pitturato con colori acrilici

miniatura di un carro medievale in legno stampato in 3D, pitturato con colori acrilici visto da sopra

parte inferiore della miniatura di un carro medievale in legno stampato in 3D, pitturato con colori acrilici visto da sotto

miniatura di un carro medievale stampato 3D, pitturato con colori acrilici, caricato con delle miniature di botti e appoggiato a una miniatura di una cassa

Con il secondo ho voluto sperimentare. Il primo strato, anche questo molto diluito, ho usato una miscela 1:1 marrone e nero. Il colore era praticamente un nero, che ha scurito il secondo strato di marrone. Anche qui, i dettagli ulteriori li ho fatti con il nero.

miniatura di un carro medievale stampato in 3D, pitturato in colori acrilici, caricato con le miniature di uno scrigno e una cassa

due carretti medievali stampati in 3D, pitturati diversamente, carichi con le miniature delle botti, una cassa e uno scrigno.

due carretti medievali stampati in 3D, pitturati diversamente

Oltre alle botti ho scoperto con piacere che ci stanno perfettamente anche delle casse e uno scrigno che avevo creato in passato.

Fede

Fondatore del sito e appassionato di stampa 3D. Mi piace creare principalmente miniature e ambientazioni per giochi gdr, oltre che piccoli gadget. Dal 2015 possessore di una prusa ephestus, tra un problema e l'altro stampo tutti i miei lavori.

Lascia un commento

Close Menu
shares