Miniatura del vecchio modello delle botti, scala 28mm stampate in 3D

Miniatura del vecchio modello delle botti, scala 28mm stampate in 3D

In passato mi ricordo di aver fatto un tutorial su come fare una botte, ma per l’occasione mi ripeterò, anche se più rapidamente. Oggi infatti vedremo come ho fatto 2 botti: la vecchia versione, con un aggiornamento e un nuovo modello che però ho scartato perchè non mi piaceva.

Versione vecchia

Il modello 3D

Per questa ho utilizzato un metodo un po’ anomalo rispetto al solito, dato che la botte era progettata completamente chiusa.
Sono partito da un cilindro con 12 facce, a cui ho dato la forma di botte con dei loop orizzontali. Poi ho aggiunto 2 loop verticali vicino a ogni bordo verticale. Questi ultimi li ho poi spostati verso il centro per creare la rientranza di separazione tra le varie assi.

i passaggi della modellazione 3D del corpo principale della botte.

Gli anelli in ferro sono dei cilindri. Per chiudere sopra ho fatto delle assi, mentre sotto ho usato un cilindro, per avere una base piana favorevole alla stampa 3D.

il modello 3D del corpo principale della botte affiancata dagli anelli di ferro fatti da dei cilindri.

In una prima versione ho anche aggiunto delle sfere come chiodi tutti intorno a ogni cilindro, ma li ho rimossi quasi subito.

modelli 3D di due differenti versioni di botti

Questi andavano bene fino ad ora, che mi servono delle botti aperte. A causa del modo in cui l’avevo modellata, ho preferito rifare un altro modello da zero, che vedremo tra poco, ma dopo averlo scartato sono tornato a lavorare su questa.

La prima cosa che ho fatto è rendere cava la botte, con il modifier boolean, usando un cilindro più piccolo.

Ho dovuto rifare anche gli anelli metallici intorno, dato che erano dei semplici cilindri. Sono partito da una circonferenza, creato la faccia interna e fatto un’estrusione verso l’interno, per poi cancellare la nuova faccia più piccola, per ottenere una forma ad anello, ma questa volta cavo davvero. La parte inferiore e le assi del coperchio (per la versione chiusa) non le ho modificate.

il modello 3D del corpo principale della botte affiancata dagli anelli di ferro.

Questo è uno dei pochi modelli che rappresentano del legno a cui non ho fatto le venature perchè ai tempi ancora non ne facevo e ho deciso di non aggiungerle ora.

modelli 3D delle botti, una versione chiusa e una aperta

La stampa 3D

Per tutti i modelli ho utilizzato layer alti 0.2mm, senza brim e senza supporti.
Iniziamo a vedere le primissime versioni.

le miniature delle botti stampate in 3D, con il filamento marrone

Queste le ho stampate direttamente con il filamento marrone e si può notare che sono presenti molti difetti. Questi sono dovuti dal filamento, che ha assorbito troppa umidità e che quindi dava qualche problema durante la stampa. Nonostante questo trovo che il colore sia perfetto.

Ed ecco la versione rivista.

le miniature delle botti stampate in 3D con il filamento marrone, la versione aperta e quella chiusa

Anche queste le ho stampate solo con il filamento marrone e non sono presenti i difetti, anche se il colore è più lucido e meno “legnoso”.

Mi sento di aggiungere una nota riguardo queste ultime. La versione chiusa all’interno è cava e lo slicer lo riconosce, quindi durante la stampa farà anche le pareti interne. Questo potrebbe portare a un aumento del tempo di stampa, ma ci sono 2 modi per risolvere. Il primo è quello di inserire un blocco all’interno della botte, in modo che la riempia. Lo slicer stamperà solo le pareti esterne e l’interno verrà stampato con il riempimento. Il secondo metodo, utilizzabile con Cura, è quello di selezionare l’impostazione di non tenere conto di eventuali vuoti interni (in advanced, selezionare type B).

Tra le due preferisco la prima, per un semplice motivo: se voglio stampare entrambe le botti insieme (o con altri modelli cavi che devono restare vuoti) non posso usare l’impostazione di Cura.

La pittura

Anche se le ho stampate con il marrone, alla primissima che ho stampato ho pitturato con il Runefang steel gli anelli di metallo.
Tutte le altre invece ho deciso di lasciarle così, anche se gli anelli metallici sarebbero da pitturare, o con il Runefang steel o con il nero.

le miniature delle botti stampate in 3D, con il filamento marrone

Fede

Fondatore del sito e appassionato di stampa 3D. Mi piace creare principalmente miniature e ambientazioni per giochi gdr, oltre che piccoli gadget. Dal 2015 possessore di una prusa ephestus, tra un problema e l'altro stampo tutti i miei lavori.

Lascia un commento

Close Menu