Mummie – mostri rpg (Versione 2)

Inizio dicendo che in questo periodo non mi sta andando molto bene con la stampante. Non so se sia colpa mia che ho troppe pretese in termini di qualità o quant’altro, ma fin troppo spesso mi sorgono dei problemi. In questo caso mi si era otturato l’estrusore cambiando bobina con quella marrone, e ammetto che è stata colpa mia per un’errata manutenzione dell’operazione. Il problema è che ho impiegato un po’ per capirlo, ben due giorni. Purtroppo questi sono semplici problemi che però se non si capiscono subito portano via molto tempo.

Altro avviso: prossimamente avrò dei nuovi pezzi per la stampante e spero di poter fare l’articolo quando le monto (cioè mai).

Detto questo andiamo a vedere la seconda parte delle mummie.

Introduzione

Come vi ho promesso settimana scorsa, questa settimana andiamo a vedere la seconda parte delle mummie, con la posa 3 e 4. Come di consueto l’articolo verrà diviso in più pagine, una introduttiva e poi quelle relative a ogni posa.
Come avevo anche annunciato la scorsa volta, anche se ho creato i modelli di tre versioni differenti, ho stampato solamente le versioni in cui erano completamente coperte dalle bende, per evitare problemi con la stampa.

Il modello 3D

Dato che ho utilizzato lo stesso modello dell’articolo precedente, l’unica cosa che ho dovuto fare è stato metterle in posa. Non ho avuto nessun tipo di problema, ma i dettagli di ogni posa li vedremo nelle relative pagine.

La stampa 3D

Entrambe le mummie sono stampate con i layer impostati a un’altezza di 0.1mm, utilizzando il brim, ma in un solo caso i supporti. A differenza dell’altra volta però le ho scalate a 12x anzichè 10x, per renderle meno fragili e magari aumentare i dettagli riprodotti.
Entrambe le stampe sono state fatte mettendo a fianco il pezzo dummy per evitare deformazioni a causa del calore dell’ugello.
Ognuna ha richiesto circa 1 ora di stampa.

La pittura

Come le precedenti, anche queste sono state pitturate solamente con una miscela di Ceramite white della Citadel e Giallo della Tamiya, in rapporto 1:1 circa.
Dato che la scorsa volta ho visto che la sola colorazione con questa miscela dava degli ottimi risultati, non ho voluto aggiungere ulteriori dettagli neanche a queste.

>>Pagina successiva

Fede

Fondatore del sito e appassionato di stampa 3D. Mi piace creare principalmente miniature e ambientazioni per giochi gdr, oltre che piccoli gadget. Dal 2015 possessore di una prusa ephestus, tra un problema e l'altro stampo tutti i miei lavori.

Lascia un commento

Close Menu
shares
×